Campionato serie C – Lube

Sotto lo sguardo di oltre 250 sostenitori, i nostri ragazzi conquistano la seconda vittoria consecutiva mantenendo l’imbattibilità grazie ad una prova nella quale ha concesso pochi spazi agli avversari; per onor di cronaca (e degli avversari) c’è da dire che la Lube si è presentata con un organico forzatamente e visibilmente ridotto; anche noi avevamo le nostre grane, ma sicuramento meno penalizzanti (Nobili assente, Giampieri, Baiardelli e Luca Massaccesi convalescenti).Loreto - Treia (9)

Il primo set vola via senza intralci, chiudendo in vantaggio i pointing time (8-7, 16-10) per poi chiudere il set con ampi margini.

Il secondo set è la copia del primo, con la Lube nettamente distanziata ad ogni passaggio (8-4, 16-8) dai ragazzi di coach Baleani.

La Nova volley ha il merito di non abbassare la concentrazione se non nella parte terminale della terza frazione in cui timbra i pointing time sull’ 8-4 e 16-12, poi finisce per controllare.

Loreto - Treia (2)Festa e divertimento anche per i più piccoli che hanno apprezzato sia il gioco a premi a loro dedicato durante gli intermezzi tra set che l’intrattenimento con i nostri atleti che alla fine della partita sono rimasti a giocare con i nostri giovani supporters.

I dati:

risultato finale: 3-0

Parziali: 25-13, 25-14, 25-21

Nova Volley Loreto 2014: Guazzaroni (5), Sarnari (1), Baiardelli (2), Bravi (1), Leoni (8), Massaccesi L. (7), Giampieri (3), Massaccesi M. (12), Caporaletti (9), Coppari (L), Angeli (1), Nobili (-)

Muri: 15, Ace: 5, Battute sbagliate: 6

Lube Banca Marche Treia MC: Azzacconi (1), Bacchielli (-), Baldari (7), Cantagalli (-), Cordano (-), Di Silvestre (-), Gasparroni (-), Lalloni (9), Larizza (-), Molinari (3), Palazzesi (-), Pasquali (2), Recine (-), Spernanzoni (1).

Muri: 3, Ace: 1, Battute sbagliate: –

Migliori: Leoni, Coppari, Sarnari, Massacesi, Lalloni, Azzacconi

Loreto - Treia (1) Loreto - Treia (4)

1 thought on “Campionato serie C – Lube

  1. anna Risposta

    dare fiducia ai giovani ripaga sempre bravi ragazzi fateci sognare…bello il contatto col pubblico ma soprattutto coi più piccoli insegnate loro che è molto più bello giocare toccando con mano l’emozione di una battuta ricevere l’applauso del pubblico se riesci a farcela che giocare con un computer in solitudine avere amici formare una squadra per raggiungere un obbiettivo è una cosa bellissima..forza raga siamo con voi SEMPRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *