Una sconfitta che brucia

Sono bravi i ragazzi della Lube Banca Marche Treia ad approfittare dello sbandamento della nostra squadra.

Partono subito forte i ragazzi di Macerata e arrivano fino a un pesantissimo +9 prima che i nostri tentino una flebile rimonta, l’impressione di chi guarda è quella che ci vede aspettare (quasi) passivamente la fine di questo doloroso set, decidiamo di “usarlo” per prendere le misure e testare schemi diversi di contrattacco.IMG-20141212-WA0001

Il secondo set è una schermaglia agguerrita di colpi e contraccolpi, si procede punto a punto, a sprazzi riusciamo a vedere anche un bel gioco costruito bene, i Maceratesi difendono anche l’impossibile, e noi non siamo da meno. Cerchiamo di rimanere attaccati al match, ma ci troviamo a cedere il passo proprio sul filo di lana.

Il terzo parziale è tutto loretano, questa volta tocca a noi “prendere a schiaffi” la Lube Banca Marche Treia, riviviamo le stesse impressioni del primo set, ma questa volta a squadre invertite; a un certo punto i nostri avversari sembrano smettere di giocare e sono costretti a cedere il set.

IMG-20141212-WA0006Parte a stento il quarto set, i giovani maceratesi hanno modificato i loro attacchi e cercano la riscossa al precedente set. Grandi attacchi e grandi difese, questo set è l’apice del pathos sportivo, le squadre in campo non si risparmiano nessun colpo e nessuna difesa, il nostro muro sembra risvegliato, ma i loro attacchi sembrano più efficaci. Nonostante siamo sotto di tre punti (22-19) continuiamo a crederci. Una lunga tenzone punto a punto porta il tabellone sul 28-28, purtroppo la chiusura è in mano al nostro giovane avversario.

Purtroppo per noi, hanno saputo imporre il loro gioco in un momento piuttosto delicato del torneo e si sono meritati i tre punti in palio, anche se avremmo potuto comunque dividerci qualcosa.IMG-20141212-WA0002

Probabilmente siamo arrivati stanchi all’appuntamento e non abbiamo potuto imporci fin dall’inizio, in questa fase centrale del campionato sembriamo un po’ “induriti” e poco reattivi, speriamo che passi presto perché la prossima sarà una settimana intensa, si inizia con la trasferta di mercoledì a Castelferretti per l’andata dei quarti di Coppa Marche contro la Sabini e sabato prossimo ospiteremo i nostri cugini di Porto Recanati; non possiamo permetterci di perdere altri punti in questo modo, è importante non sbagliare gli approcci.

I dati del match:

risultato finale: 3-1

Parziali: 25-12, 25-23, 15-25, 30-28

Lube Banca Marche Treia: Recine (13), Bacchielli (1), Palazzesi (-), Lalloni (2), Baldari(13), Cordano(3), Molinari(1), Di Silvestre(28), Larizza(9), Pasquali(L), Gasparroni(1)

Muri: 10, Ace: 6, Battute sbagliate: 14

Nova Volley Loreto 2014: Guazzaroni (5), Sarnari (2), Baiardelli (14), Bravi (-), Leoni (3), Massaccesi L. (2), Giampieri (6), Massaccesi M. (ne), Caporaletti (7), Coppari (L), Angeli (-), Nobili (25)

Muri: 10, Ace: 4, Battute sbagliate: 9

Questo slideshow richiede JavaScript.

3 thoughts on “Una sconfitta che brucia

  1. anna Risposta

    abbiamo ritrovato la nostra NOVA VOLLEY..i nostri ragazzi..il bel gioco..lo spirito di squadra…vi vogliamo così…non pensate ad essere il protagonista della partita..ma tutti insieme uniti giocate per la vittoria…..

  2. anna Risposta

    nella partita del 14 gennaio i ragazzi della nova volley hanno regalato al loro coch andrea baleani la semifinale della coppa…quale regalo più bello nel giorno del proprio compleanno..bravi ragazzi..siete tornati e noi saremo sempre con voi….

  3. anna Risposta

    ragazzi vi vogliamo vedere di nuovo in campo uniti più che mai ..la squadra c’è è tutto nelle vostre mani..basta crederci ora più che mai noi non faremo mancare la nostra presenza e il nostro tifo…dovete solo ritrovarvi e tutti insieme risaliremo la classifica ..niente è impossibile se c’è la voglia di arrivare fino in fondo al nostro sogno!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *