Si chiude il rapporto tra Nova Volley Loreto 2014 e l’azienda Sampress.

Presidente Massaccesi: «Le regole si rispettano»

Dopo 7 anni di proficua collaborazione il rapporto tra la Nova Volley Loreto 2014 e l’azienda Sampress si è interrotto. A spiegare i dettagli è il presidente della società neroverde Franco Massaccesi.

<<Nessun motivo economico si cela dietro questa decisione – chiarisce – e l’azienda è floridissima. Una mancata identità di vedute circa questioni che non afferiscono agli aspetti economico-finanziari né tanto meno progettuali o tecnici, impediscono di proseguire insieme>>.

Nel dettaglio, i vertici dell’azienda di Castelfidardo già main sponsor fin dalla nascita della società di volley, contestano la pedissequa applicazione del protocollo imposto dalla Fipav in merito al Green Pass per i tesserati con più di 12 anni, alla quale la società Nova Volley Loreto 2014 si attiene scrupolosamente e rigorosamente.

<<Sotto l’aspetto personale è concesso a chiunque avere dei dubbi circa la bontà di certe decisioni – insiste Massaccesi – ma, come dirigente sportivo di una società affiliata ad una Federazione, o ti attieni alle regole che ti vengono imposte o semplicemente eviti di assumerti delle responsabilità e, in questo caso, di far fare pallavolo a tanti ragazzi e ragazze nella città di Loreto>>.

<<Il protocollo federale applicato in tutte le 5.000 società di pallavolo italiane e rispettato da 320.000 atleti non può essere eluso da un’unica realtà sportiva per le convinzioni di uno sponsor – aggiunge il presidente Massaccesi – perché significherebbe non solo andare incontro a sanzioni ma darebbe un pessimo esempio ai giovani dei quali contribuiamo in piccola parte alla formazione personale prima ancora che sportiva, per giunta in un momento storico così drammatico>>.

Da qui la decisione di sospendere il rapporto di collaborazione tra le due realtà.

<<Per noi Sampress era uno sponsor importante ma non certo l’unico – dice ancora Franco Massaccesi – e la continuità sportiva dell’attività non è assolutamente a rischio né per questa stagione né per il futuro. Abbiamo un pool di aziende che ci accompagna e la storia personale dei soci della Nova Volley conferma che il lavoro prosegue. Lo rimarco con l’obiettivo di fugare sul nascere ogni eventuale illazione in merito alla solidità di questa società e alla serietà nei confronti del rispetto degli impegni presi, economici e morali, nei confronti di tutti i tesserati>>. 

Rispondi